Benvenuti sul sito di Pair

Close Icon

APS e iscrizione all’Anagrafe Onlus

DOMANDA

Salve, vorrei iscrivere la mia APS all’Anagrafe Onlus per alcune attività.
Vorrei sapere come deve essere redatto in questo caso lo statuto.
Grazie.

RISPOSTA

Gentile utente,
prima di entrare nel merito della redazione dello statuto, ci preme sottolineare che il Suo riferimento ad “alcune attività” (per le quali soltanto sembrerebbe intenzionata a richiedere l’iscrizione all’Anagrafe Onlus) richiede una preliminare ed importante precisazione.
Ai sensi dell’articolo 10, comma 9, del Decreto Legislativo n. 460 del 4 dicembre 1997 (Riordino della disciplina tributaria degli enti non commerciali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale) solo le “associazioni di promozione sociale ricomprese tra gli enti di cui all’articolo 3, comma 6, lettera e), della legge 25 agosto 1991, n. 287, le cui finalità assistenziali siano riconosciute dal Ministero dell’Interno” sono considerate Onlus cosiddette parziali o parziarie, cioè limitatamente all’esercizio delle attività elencate alla lettera a) del comma 1 del citato decreto.
Tutte le altre associazioni di promozione sociale, ricorrendo i presupposti di cui ci occuperemo a breve, possono iscriversi all’Anagrafe solo in qualità di Onlus cosiddette di opzione, a condizione che tutte le attività che svolgono siano ricomprese nei settori previsti per le Onlus.
Tra l’altro, ricordiamo che l’iscrivibilità all’Anagrafe (in qualità appunto di Onlus di opzione) delle APS è stata a lungo discussa.
L’Agenzia per il Terzo Settore, con Atto di Indirizzo del 15 aprile 2011 (deliberazione n. 151), è intervenuta sul punto giungendo alla conclusione che la contestuale iscrizione di un’associazione ai registri di cui all’art. 7 della legge n. 383 del 7 dicembre 2000 (Disciplina delle associazioni di promozione sociale) ed all’art. 11 del D.Lgs. n. 460/1997 è possibile, pur sottolineando la necessità che tale scelta sia operata con “prudenza e particolare attenzione in relazione alle attività che l’organizzazione vorrà svolgere”.
La redazione / modificazione dello statuto di una APS che intenda iscriversi all’Anagrafe Onlus, pertanto, dovrà essere condotta con particolare cura e competenza, dovendosi conciliare le previsioni dell’una e dell’altra normativa, sia con riferimento alle clausole obbligatorie, sia con riferimento al più delicato aspetto delle attività istituzionali.
Vi suggeriamo, pertanto, di rivolgervi ad un professionista esperto in materia per verificare, in primis, l’effettiva configurabilità della doppia iscrizione nel caso concreto e per farvi assistere nella fase operativa conseguente ad una eventuale risposta affermativa.
Qualora lo desideriate siamo in grado di mettervi in contatto con esperti facenti parte del nostro network, alcuni dei quali hanno sede anche a Roma.
Sperando di essere stati di aiuto salutiamo cordialmente.

 

http://www.nonprofitonline.it/default.asp?id=508&id_n=6369

Comments are closed.

Servizi convenzionati