Benvenuti sul sito di Pair

Close Icon

LAZIO: Piano integrato degli interventi in materia di inserimento lavorativo e di integrazione sociale dei migranti

Determinazione Regionale 6 agosto 2015 n. G09877, pubblicata sul BUR n. 66 del 18 agosto 2015

Sul Bollettino Ufficiale Regionale n. 66 del 18 agosto 2015 è stata pubblicata la Determinazione Regionale 6 agosto 2015 n. G09877, “Approvazione del Piano integrato degli interventi in materia di inserimento lavorativo e di integrazione sociale dei migranti.

L’Accordo di programma, sottoscritto il 31 dicembre 2014 tra Regioni e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, prevede la predisposizione di un Piano integrato degli interventi in materia di inserimento lavorativo e di integrazione sociale della popolazione immigrata.

Il Piano integrato, elaborato e approvato dalla Regione Lazio, sviluppa i seguenti contenuti, articolati in tre sezioni:
– l’analisi del contesto regionale, in cui si evidenziano le caratteristiche del fenomeno migratorio e l’organizzazione del sistema dei servizi territoriali disponibili in materia di lavoro e integrazione;
– gli obiettivi e le azioni che la Regione intende sviluppare;
– le azioni propedeutiche per la progettazione, strutturazione, sperimentazione del sistema dei servizi territoriali integrati che si intendono avviare o implementare,anche attraverso la valorizzazione delle reti pubblico-private. 

Per la realizzazione dei progetti il Ministero ha assegnato alla Regione Lazio euro 331.117,00.

L’orizzonte temporale programmato per l’implementazione del Piano Integrato delle attività è di 18 mesi (da febbraio 2015 ad agosto 2016).

Gli interventi programmati dovranno rispondere ai seguenti obiettivi specifici:
– Aumentare la partecipazione alle politiche attive della popolazione immigrata residente.
– Contrastare la povertà e l’esclusione sociale degli immigrati lungo soggiornanti con familiari a carico.
– Promuovere programmi di inserimento socio-lavorativo rivolti a target vulnerabili della popolazione immigrata (richiedenti e titolari protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati prossimi alla maggiore età).
– Promuovere programmi di integrazione rivolte alle seconde generazioni e ai giovani migranti attraverso misure che supportino e accompagnino il raccordo tra la formazione e il mondo del lavoro.
– Sviluppare azioni di promozione dello spirito di iniziativa in possesso di particolari gruppi di migranti, valorizzandone la capacità imprenditoriale.

 

http://www.nonprofitonline.it/default.asp?id=466&id_n=6373

Comments are closed.

Servizi convenzionati