Benvenuti sul sito di Pair

Close Icon

Protezione Civile, approvata la legge delega

«La legislazione riguardante la protezione civile va di pari passo con quella riguardante il terzo settore», ha sottolineato con soddisfazione il presidente di Anpas Nazionale, Fabrizio Pregliasco

L’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze esprime soddisfazione per l’approvazione di ieri alla Camera del testo unificato della legge delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di Protezione Civile (il testo della legge è scaricabile in allegato). Un ulteriore passo per il miglioramento del sistema di Protezione Civile cui Anpas, negli ultimi anni, ha collaborato fattivamente nell’ottica della sussidiarietà sia modificando la sua infrastrutturazione a livello organizzativo, sia nel promuovere l’importanza dei concetti di prevenzione e resilienza.

«All’indomani delle ultime esperienze fatte nel corso delle emergenze che si sono susseguite sul campo su tutto il territorio nazionale, siamo concordi nel confermare che il ruolo di indirizzo e coordinamento che si deve esercitare a livello centrale è strategico per mettere a sistema la frammentaria distribuzione dei poteri e delle responsabilità presenti», dichiara Carmine Lizza, responsabile nazionale protezione civile Anpas. «Il territorio ha una ricchezza operativa distribuita che deve essere valorizzata con regole semplificate e omogenee. Il Governo deve coordinare la gestione dell’emergenza secondo indirizzi che tengano conto delle istituzioni locali, con i quali condivide decisioni in emergenza e, soprattutto, in tempo di pace».

Come già sottolineato nel corso dell’audizione alla Camera del 14 aprile scorso, per Anpas la Protezione Civile è un servizio per la collettività dove le professionalità e le specificità che ne sono presenti consentono di avere una funzione pubblica che tutela l’integrità della vita delle persone, dei beni, degli insediamenti e dell’ambiente dai pericoli o dai danni.

Secondo Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas Nazionale «la legislazione riguardante la protezione civile va di pari passo con quella riguardante il terzo settore. Vediamo con soddisfazione e favore che il ruolo del volontariato organizzato viene rimarcato come attore compartecipe del sistema. Tutto ciò», aggiunge Pregliasco, «è una presa d’atto di una già consolidata collaborazione e sinergia con le istituzioni sia nel contesto dell’emergenza ma ancor di più nella prevenzione e rafforzamento della resilienza, ovvero la capacità di reazione delle popolazioni alle avversità, così come dimostrato dalla campagna informativa Io non rischio realizzata da un idea di Anpas».

 

http://www.vita.it/it/article/2015/09/24/protezione-civile-approvata-la-legge-delega/136651/

Comments are closed.

Servizi convenzionati