Benvenuti sul sito di Pair

Close Icon

Salone del Libro di Torino: da Ecra tre proposte per l’economia civile

L’editoria sociale promossa dal Credito Cooperativo non mancherà l’appuntamento con la XXIX edizione del Salone del Libro di Torino che si apre domani. Importanti dibattiti sulla diseconomia dell’azzardo e sul modello di cooperazione virtuosa creato da Friedrich Wilhelm Raiffeisen, del quale verrà presentato il romanzo-biografia.

Si apre domani, 12 maggio, il ventinovesimo Salone Internazionale del Libro a Torino. Non mancherà il Credito Cooperativo che, con la sua casa editrice Ecra, tra le altre cose propone novità di rilievo. Le firmano Leonardo Bechetti, Marco Dari Mattiacci, Luigino Bruni e Stefano Zamagni.

Si parte giovedì alle ore 15.30, con un evento fuori salone, presso la Casa circondariale “Lorusso e
Cutugno” (via Adelaide Aglietta, 35), con il reading “Raiffeisen, ovvero la forza dell’auto aiuto”.

Il direttore di ECRA, Andrea Giuffrè prensenterà poi l’importante romanzo biografico, firmato daFranz Brauman e dedicato al padre della cooperazione nel credito, Friedrich Wilhelm Raiffeisen. In forma di romanzo, Brauman narra la biografia del grande riformista sociale tedesco: il suo incarico di Borgomastro di Weyerbusch, l’amore per la moglie, la lotta all’usura, la nascita della prima Associazione Cassa di Prestito – progenitrice delle Casse Rurali e delle BCC – e la diffusione del “modello Raiffeisen” in tutto il mondo.

Sabato 14 maggio alle ore 20.30, alla libreria linea 451 (via Santa Giulia 40a) sarà invece la volta del volume La dea bendata. Viaggio nella società dell’azzardo, curato dalla Fondazione Tertio Millennio, Onlus del Credito Cooperativo, a firma di Marco Dari Mattiacci.

Un’aggiornata istantanea sull’azzardo di Stato e sulle sue devastanti ricadute sociali, educative, economiche. Una piaga sociale, quella dell’azzardo, che preoccupa il mondo della cooperazione e non può non interessare un sistema di banche di comunità come le BCC che per storia e tradizione, vivendo i territori e promuovendo un uso responsabile del denaro, potrebbero assolvere ad un compito primario per contrastare il fenomeno. Con l’autore, sarà presente il vicepresidente del Gruppo Abele Leopoldo Grosso.

Il Credito Cooperativo italiano attraverso la propria casa editrice ECRA, sarà presente con il suo stand (Padiglione 1, Box C38D37) -alla XXIX Edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 12 al 16 maggio presso lo spazio espositivo Lingotto Fiere.

Fonte: Vita

Comments are closed.

Servizi convenzionati