Benvenuti sul sito di Pair

Close Icon

Bergamo: prima sanzione per i trasgressori dell’ordinanza anti azzardo

Sono scattate le prime multe per gli esercenti che non rispettano le fasce orarie di divieto stabilite dal comune. La maggior parte degli esercenti, però, sembra intenzionata a rispettare quelle norme. Una buona pratica che comincia a dare i suoi frutti

Tutto è successo mercoledì sera, verso le 20.35. Due agenti della polizia municipale in borghese sono entrati in una sala gioco di via Borgo Palazzo. Nonostante l’ordinanza del Comune di Bergamo stabilisca il divieto di gioco in città in tre fasce orarie ben precise (7.30-9.30; 12-14; 19-21), all’interno dell’esercizio vi erano ben sei persone intente a giocare su slot e VLT.

Inevitabile, quindi, la sanzione. Gli agenti hanno quindi comminato una multa di 1.032 euro e la conseguente sospensione dell’attività dell’esercizio per un giorno, come previsto dal regolamento del Comune di Bergamo.

Non si tratta della prima sala gioco sanzionata. Nei primi giorni di luglio si sono avviate le quotidiane operazioni di controllo da parte della Polizia Locale: appena sono entrati in vigore il regolamento e la relativa ordinanza era stato sanzionato un altro punto di gioco in via Fratelli Calvi.

I controlli sono proseguiti e la quasi totalità degli esercizi controllati ha dimostrato di aver capito spirito e forma dell’ordinanza, rispettando il divieto di gioco nelle tre fasce orarie quotidiane.

Fonte: Vita

Comments are closed.

Servizi convenzionati