Benvenuti sul sito di Pair

Close Icon
   
Contact Info     Segreteria : associazioniinrete@gmail.com


Servizio civile, Bobba: “Coinvolgere i giovani che non lavorano e che non studiano”

Il sottosegretario del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali: “Può essere un’esperienza che li aiuta ad uscire dalla loro condizione”. “Ora abbiamo aumentato i posti disponibili, anche se sono ancora insufficienti”

“Dobbiamo coinvolgere nel servizio civile anche i giovani neet”: è la proposta di Luigi Bobba, sottosegretario del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. “I giovani che finora hanno svolto il servizio civile sono anche i più intraprendenti. Ora dobbiamo cercare di arrivare anche a quelli che non lavorano né studiano. Può essere un’esperienza che li aiuta ad uscire dalla loro condizione”, afferma a margine della presentazione a Milano del bilancio sociale della Fondazione don Gnocchi. Per Bobba il servizio civile nazionale deve diventare un’esperienza formativa per un numero sempre più grandi di giovani. “Ora abbiamo aumentato i posti disponibili, anche se sono ancora insufficienti. Ma l’obiettivo è quello di offrire questa esperienza anche a giovani che altrimenti rischiano di rimanere ai margini”. I dati sulle domande arrivate con l’ultimo bando per il servizio civile (scaduto l’8 luglio) non sono stati ancora rielaborati. “Di sicuro se prima per ogni tre domande c’era un solo posto disponibile, ora il rapporto è sceso a due domande per posto effettivo”.

Fonte: Luigi Bobba

Comments are closed.

Servizi convenzionati